Franz Schottky

Germania
(dalla prova Semifinale)

All’età di 20 anni Franz Schottky (nato a Monaco di Baviera nel 1971) ha iniziato gli studi di direzione d’orchestra con il M° Sergiu Celibidache, legendario ex-direttore della Orchestra Filarmonica di Monaco, divenendo in breve tempo uno degli studenti più vicini. Dopo questi studi Schottky comincia la sua carriera come direttore di opera, cori e orchestre sinfoniche. Ha tenuto numerosi concerti e tournée sia in Germania che all’estero. Franz Schottky è regolarmente invitato come direttore ospite da rinomate orchestre quali l'Orchestra dell'Arena di Verona, l'Orchestra Sinfonica Siciliana, l'Orchestra Sinfonica G. Rossini, l’Orchestra Sinfonica Metropolitana di Bari, la Jerusalem Radio Symphony Orchestra, la Accademy of Soloists (Kazakistan), la Rapides Symphony Orchestra (Stati Uniti) e l'Orquesta Sinfónica del Estado de México OSEM. Dal 2000 é direttore capo e direttore artistico del orchestra Kammerphilharmonie dacapo München, offrendo alla città nella famosa Sala Herkules una stagione concertisticha con un pubblico ricchissimo, presentando anche solisti come Natalia Gutman e Alberto Ferro. Dal 2013 Franz Schottky ha tenuto lezioni di musica presso il Conservatorio di Praga (master class per orchestra) e presso la Shanghai University (Fenomenologia della Musica e direzione d'orchestra). In Cina durante il suo insegnamento ha diretto varie orchestre tra le quali la Shanghai City Symphony Orchestra e la Wuhu Television Broadcasting Philharmonic Orchestra. Nel 2019 Schottky tornerá a Verona come membro di giuria del Verona International Piano Competition.

Stampa

Questo sito utilizza i cookies